Comune di Falconara Marittima

Raccolta differenziata

Comune di Falconara Marittima Piazza Carducci 4 - 60015 Falconara Marittima (AN) - PEC comune.falconara.protocollo@emarche.it
Centralino: 071 91771 - Fax: 071 9177250 -  P. IVA e Codice Fiscale: 00343140422

Comune di Falconara Marittima
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Come fare per
Icona freccia bianca
Home Page » Come fare per » Raccolta differenziata
Raccolta differenziata

raccolta differenziata

Gli obblighi di legge (D. Lgs. 152/2006 e Legge 296/2006) impongono su tutto il territorio italiano almeno il 50% di rifiuti differenziati entro il 2009 il 60% entro il 2011 ed il 65% non oltre il 2012; gli input della programmazione regionale e provinciale e del Piano Industriale del Consorzio di Bacino (adottato da tutti i Comuni facenti parte) che prevedono un sistema di raccolta “spinta” dei rifiuti mediante il ricorso a sistemi quali il ‘porta a porta’ e la ‘raccolta di prossimità’, il costante aumento del costo di smaltimento dei rifiuti in discarica e lo status degli stessi impianti su scala provinciale e regionale che ad oggi e con le produzioni attuali di rifiuti garantisce un’autosufficienza di smaltimento per pochi anni, hanno portato l’Amministrazione comunale ad approvare la riorganizzazione del sistema di raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani sul territorio, secondo quanto sotto riportato.
Il Piano di riorganizzazione dei servizi di Igiene Urbana del Comune di Falconara M.ma verrà attivato in due fasi distinte, precedute da una campagna informativa rivolta ai cittadini e alle attività economiche:

La 1° Fase (da maggio a giugno 2011) prevede l'attivazione della "raccolta di prossimità" presso una parte del quartiere centro, la raccolta differenziata presso il litorale sud di Falconara M.ma e l'estensione del servizio di raccolta della frazione umida (attualmente operativa sui quartieri Palombina V., Castelferretti e Stadio) a tutto il territorio comunale.
La 2° Fase (da settembre/ottobre 2011) implica il completamento del Piano mediante estensione della raccolta di prossimità su tutto il territorio (esclusa la zona ove è attiva la raccolta porta a porta), il potenziamento della raccolta dei rifiuti urbani presso utenze non domestiche (in particolar modo quelle della zona CIAF), la riorganizzazione del servizio di spazzamento manuale e meccanico e tutti gli aspetti collaterali.

Principali elementi innovativi del Piano:

  1. Sviluppo della raccolta differenziata stradale di prossimità sulla parte di territorio non servita con il sistema porta a porta.
  2. Realizzazione di una rete capillare di punti di raccolta (attrezzata con contenitori per Grigio, Carta, Plastica, Vetro e FORSU) distribuita sul territorio (c.a. 1 punto ogni 70 abitanti) – RACCOLTA DIFFERENZIATA DI PROSSIMITÀ'.
  3. Estensione della raccolta della frazione organica (oggi attiva sul 40% della popolazione) a tutto il territorio comunale.
  4. Distribuzione a tutte le famiglie, non ancora servite, di un kit composto da una biopattumiera da 7-10 litri e da 150 sacchi in materiale biodegradabile, oltre al vademecum per realizzare la raccolta differenziata
  5. Fornitura periodica con frequenza semestrale alle famiglie e alle attività commerciali dei sacchi e del materiale informativo
  6. Attivazione servizio di RD mirata alle medio/grandi utenze non domestiche.
  7. Attivazione di un servizio, gratuito per il cittadino, di raccolta di rifiuti ingombranti e verde (per il verde anche mediante ricorso a contenitori forniti in comodato d'uso e raccolti con frequenze programmate).
  8. Attivazione di un servizio di RD generalizzato sul lungomare e mirato alle utenze ristoratrici presenti.
  9. Avvio di un servizio stradale di RD per olio vegetale esausto.
  10. Istituzione della figura dell'ispettore ambientale, finalizzata all'educazione ambientale ed al controllo delle azioni dei cittadini e delle aziende rispetto ai servizi ambientali sul territorio
  11. Attivazione di un livello di servizio più elevato rispondendo alle crescenti esigenze di tutela ambientale da parte del territorio
  12. Mantenimento di un rapporto equilibrato fra costo del servizio reso ed obiettivi di raccolta differenziata da perseguire

Allegati:
Guida alla Raccolta Differenziata
Servizio ritiro gratuito rifiuti ingombranti sottocasa
Manifesto
Planimetria macrozone

 

LA RACCOLTA PORTA A PORTA A PALOMBINA VECCHIA

Dove
Il sistema porta a porta è attivo nel quartiere di Palombina Vecchia, su di un’area campione di circa 6.000 abitanti (per oltre 2.000 nuclei familiari), localizzata nella parte confinante con il Comune di Ancona anche per un discorso di continuità con il vicino quartiere dorico di Palombina Nuova, dove il sistema è operativo, le modalità sono quelle sotto indicate.

 

Come
Il sistema prevede la raccolta porta a porta delle seguenti frazioni di rifiuti:
- indifferenziato (ridenominato GRIGIO)
- carta
- plastica

Rimangono invece invariate (con un eventuale loro ampliamento o potenziamento) le modalità di raccolta stradale dell’ umido, del vetro e delle altre frazioni minori (indumenti usati, medicinali scaduti, pile scariche) i cui contenitori (campane verdi per il vetro, bidoni marroni per l’umido, contenitori gialli per gli indumenti, cestini per le altre raccolte) rimarranno al loro posto in strada.
I rifiuti ingombranti e pericolosi possono essere conferiti gratuitamente (se portati con mezzo proprio) presso il Centro Multiraccolta sito in un’ area attrezzata all’interno dell’ex discarica delle Saline (temporaneamente attivo in via Marconi n.116) aperto al pubblico dal lunedì al sabato dalle ore 14 alle 17 (info: 071590241).

 

Cosa
Ogni famiglia interessata, ha avuto in comodato d’uso un kit di raccolta secondo i differenti metodi operativi:
- per i fabbricati con un numero di famiglie non superiori a tre, ad ogni nucleo familiare verranno date due pattumiere da esposizione della capacità di 40- 50 litri di colore diverso, una bianca (per la carta) ed una grigia (per l’indifferenziato), assieme ad una dotazione di sacchi in plastica gialli per la plastica.
- i condomìni con un numero pari o superiore a 4 famiglie verranno dotati di bidoni condominiali carrellati di varie volumetrie, a partire da 240 litri, di colore grigio (per l’indifferenziato), bianco (per la carta) e giallo (per la plastica).
Le utenze condominiali sono tenute a mantenere, all’interno dell’area privata, uno spazio idoneo per la collocazione di tali contenitori.

 

Quando
Tutti i contenitori (pattumiere, sacchi e bidoni condominiali) dovranno essere mantenuti all’interno della proprietà privata ed esposti su area pubblica solamente dalle ore 22 del giorno precedente alle 5 del giorno previsto per la raccolta di ciascun tipo di materiale.

 

Giorni e frequenza della raccolta domiciliare porta a porta

CARTA E CARTONE:             il lunedì

PLASTICA:                            il mercoledì

GRIGIO:                                il venerdì

Chi si dimenticasse di posizionare i contenitori in strada nei tempi e modi prestabiliti dovrà attendere il prossimo prelievo, secondo lo scadenzario prefissato.
Qualora per causa di forza maggiore (es. scioperi di categoria…) la raccolta non potesse essere garantita nel giorno stabilito, il servizio verrà recuperato il successivo giorno feriale.

 

Allegati:
Raccolte Differenziate attive a Falconara Marittima
Raccolta 'porta a porta'
Raccolta 'porta a porta' - carta e cartone
Raccolta 'porta a porta' - plastica
Raccolta 'porta a porta' - grigio (indifferenziato)
Raccolta stradale - frazione organica
Raccolta stradale - vetro e lattine
Raccolta stradale - indumenti, pile e farmaci
Raccolta mirata - centro multiraccolta
Area pilota di Palombina Vecchia
Area pilota di Palombina Vecchia

Ultima modifica

03/04/2015

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Comune di Falconara Marittima Piazza Carducci 4 - 60015 Falconara Marittima (AN) - PEC comune.falconara.protocollo@emarche.it

Centralino: 071 91771 - Fax: 071 9177250 -  P. IVA e Codice Fiscale: 00343140422

Il sito Istituzionale del Comune di Falconara Marittima è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Il progetto Comune di Falconara Marittima è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it